Taglio boschi

Taglio boschi


REGOLAMENTO PER DENUNCE TAGLIO BOSCHI

La Regione Lombardia (D.G. Agricoltura) ha realizzato una procedura informatizzata per permettere la presentazione informatica delle “denuncia di taglio bosco” con un’unica procedura valida per tutta la Regione.

ATTENZIONE: i vecchi moduli cartacei, predisposti dalle province, comunità montane, parchi e riserve, NON possono più essere utilizzati.

 

DOCUMENTI NECESSARI

  • documento di riconoscimento;
  • codice fiscale;
  • dati catastali (n° di foglio e mappale) del bosco da tagliare;
  • superficie del bosco da tagliare;
  • massa legnosa (in metri cubi) da tagliare per i boschi d’alto fusto e se disponibile massa legnosa (in quintali) da tagliare per i boschi cedui;
  • specie prevalenti che formano il bosco da tagliare.

 

CHI PUÒ PRESENTARE LA DENUNCIA

  • il proprietario del bosco;
  • un soggetto diverso dal proprietario, purché il richiedente abbia diritto ad effettuare il taglio in quanto titolare di diritto reale (enfiteusi, usufrutto ecc.) o di contratto (affitto, comodato, vendita del soprassuolo ecc.). Se non è proprietario, il richiedente deve dichiararne il nome sulla copia cartacea della domanda.

Il richiedente può delegare una persona a recarsi presso il soggetto abilitato, ma i dati inseriti in domanda devono essere quelli del richiedente, così pure la firma.  Se la denuncia non è firmata davanti al soggetto abilitato, è necessario inviare fotocopia della  carta di identità del richiedente.

 

SOGGETTI ABILITATI E ORARI:

  • COMUNE DI ARSAGO SEPRIO, UFFICIO TECNICO > tel. 0331.299936
    lunedì, mercoledì e venerdì 10,30 – 13,00
  • COMUNE DI CASORATE SEMPIONE, UFFICIO TECNICO > tel. 0331.295052
    martedì e giovedì 10,00 – 13,00
    sabato 09,00 – 12,00
  • CENTRO PARCO DOGANA AUSTROUNGARICA (LONATE POZZOLO) > tel. 0331.662911
    mercoledì 09,00 – 12,00

 

Promemoria

Dal 4 novembre 2019 sono in vigore i seguenti nuovi orari di apertura al pubblico degli uffici comunali qui allegati.