Piano Casa

Piano Casa


L’iniziativa governativa denominata “Piano Casa”, avviata per cercare di rilanciare il settore edilizio, in Regione Lombardia è in corso di attuazione con la L.R. 4/2012 che prevede la scadenza per la presentazione delle domande degli interventi straordinari privati al 31.12.2013.

Tale L.R. in riferimento alle casistiche degli interventi previsti in deroga agli strumenti urbanistici e pur con alcune differenziazioni, si pone sostanzialmente in continuità con la precedente L.R. 13/2009 (denominata “rilancio edilizio”) e continua a mantenere in applicazione le precedenti deliberazioni attuative comunali, senza possibilità di modifica (se non per la riduzione delle casistiche di esclusione).

La delibera attuativa comunale del 2009 era stata redatta sulle aree e sui contenuti del Piano Regolatore Generale (PRG) allora vigente, mentre oggi è vigente il nuovo Piano di Governo del Territorio (PGT), ma tale delibera non può essere adattata alle nuove discipline urbanistiche.

E’ quindi opportuno premettere che, dal momento che la Regione nell’emanare la nuova L.R. 4/2012 non ha tenuto conto che tra il 2009 e il 2012 molti comuni, come quello di Sesto Calende, si sono dotati di PGT,  è necessario che chi volesse intervenire attraverso il nuovo piano casa della L.R. 4/2012 si informi presso gli uffici comunali sulle modalità di raccordo delle disposizioni della delibera comunale del 2009 rispetto al PGT vigente.
In calce a questa pagina sono quindi pubblicati sia gli atti della delibera comunale del 2009 riferiti alla L.R. 13/2009, sia le planimetrie con la sovrapposizione delle zone del PRG con gli ambiti del PGT, riferite alla L.R. 4/2012.

 Per fornire un quadro di riferimento si riporta di seguito uno schema degli interventi e della individuazione delle aree di ammissibilità indicando sia le zone del PRG che gli ambiti e aree del PGT.

Cosa è possibile fare con il Piano Casa del 2012?

Con il Piano Casa è possibile realizzare gli interventi indicati nella sottostante tabella in cui sono evidenziate con colorazione rossa le novità o modifiche rispetto alla precedente L.R. 13/2009, precisando però che gli stessi non sono applicabili agli edifici assoggettati a condono edilizio realizzati in assenza di titolo o in totale difformità:

Download (PDF, 2.89MB)

PRIMO PIANO CASA  LR 13/09

Recepito con DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 53 DEL 13/10/2009 “AZIONI STRAORDINARIE PER LO SVILUPPO E LA QUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ED URBANISTICO DELLA LOMBARDIA – ADEMPIMENTI COMUNALI AI SENSI DELL’ART.5”

Allegati:

 

SECONDO PIANO CASA  LR 4/2012

Allegati:

COMUNICATO STAMPA del 21.10.2019 ORE 18.00

IN CONSEGUENZA DELLE PERSISTENTI PIOGGE E’ PREVISTA UNA CONDIZIONE DI POTENZIALE RISCHIO IN RELAZIONE AI LIVELLI DEL LAGO MAGGIORE E DEL FIUME TICINO.
SI INVITANO I SOGGETTI INTERESSATI AD ATTIVARE LE NECESSARIE PRECAUZIONI. FINO A MERCOLEDI‘ 23.10.2019, CODICE GIALLO PER RISCHIO IDRAULICO.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

 

 

APERTURA SPORTELLO IDRICO
Alfa comunica all'utenza che l'apertura dello Sportello Idrico si effettuerà presso la Sala Consiliare del Comune di Sesto Calende in piazza Cesare da Sesto n. 1, lunedì 4 novembre 2019 dalle ore 9:00 alle ore 11:30.

Per informazioni:
- n. verde 800 103 500 (attivo da lunedì a venerdì dalle 8:30 alle 19:00);
- sito internet: www.alfasii.it.


NUOVI  ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI COMUNALI DAL 4 NOVEMBRE 2019

Nel documento allegato i nuovi orari di apertura al pubblico degli uffici comunali in vigore dal prossimo 4 novembre: