Trasparenza, valutazione e merito

Whistelblowing


Il whistleblowing, o segnalazione di un presunto illecito, è un sistema di prevenzione della corruzione introdotto dalla legge 6 novembre 2012, n. 190 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella Pubblica Amministrazione”.

Con legge 30 novembre 2017 n.179, recante “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato” è stata  rafforzata la tutela del dipendente  pubblico che, nell’interesse dell’integrità della Pubblica Amministrazione, segnala al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza o all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) o denuncia all’Autorità giudiziaria ordinaria o a quella contabile, condotte illecite di cui sia venuto a conoscenza in ragione del proprio rapporto di lavoro.

Cliccando sul pulsante “WhistleblowingPA”, dipendenti e cittadini potranno fare segnalazioni in conformità con quanto previsto dalla suddetta legge, utilizzando un questionario appositamente elaborato da Transparency International Italia per il contrasto alla corruzione.

 

whistelblowingpa

 

 

Accesso al Centro di Raccolta per utenze non domestiche

Si avvisa che al 1° maggio 2021, le utenze non domestiche (le attività) non saranno ammesse in Centro di Raccolta nella giornata di sabato.