Obbligo taglio vegetazione sporgente sulla sede ferroviaria


Con l’ordinanza n.44 del 25/05/2015, di seguito allegata, si impone a tutti i signori proprietari delle aree limitrofe alla sede ferroviaria:
– di provvedere, con effetto immediato a decorrere dalla conoscenza del presente provvedimento, a tagliare la vegetazione sporgente sulla sede ferroviaria;
– di provvedere, entro dieci giorni a decorrere dalla conoscenza del presente provvedimento, al taglio e sradicamento delle piante e delle siepi a distanza minore di sei metri dalla più vicina rotaia, da misurarsi in proiezione orizzontale, ai fini della conformazione all’art. 52 del DPR 753/1980;
– di provvedere, entro venti giorni a decorrere dalla conoscenza del presente provvedimento, e comunque previa acquisizione di tutti i pareri necessari, al taglio dei boschi ad una distanza minore di metri cinquanta dalla più vicina rotaia, da misurarsi in proiezione orizzontale, ai fini della conformazione all’art. 54 del DPR 753/1980.